OSPITALITA' A KIGOMA, IN TANZANIA: LA CASA DEL VOLONTARIO

 

La casa del bambino Sanganigwa
Kigoma, Tanzania
In Tanzania gli orfani di AIDS sono circa 1.000.000:
aiutiamoli a crescere e a credere nel futuro.
Insieme, possiamo offrire ai bambini di Kigoma
una casa, cibo, cure mediche, educazione.

 Lontano dai sentieri battuti
 Cosa vedere a Kigoma e nei dintorni
 Come raggiungere Sanganigwa
 Il volontariato

Lontano dai sentieri battuti...

Per chi vuole abbinare un'esperienza di volontariato presso la Casa dei Bambini di Sanganigwa ad un'indimenticabile vacanza sulle rive del Lago Tanganyka.
La Sanganigwa Volunteer Eco-House nel compound di Sanganigwa Children's Home, a Kigoma a due passi sal centro della cittadina, "Sanganigwa!" ("Siete tutti Benvenuti!" in kiha la lingua tribale delle zona) offre:

  • una semplice accogliente e confortevole Casa del Volontariato con 10 posti letto, colazione e, su richiesta, anche pasti e pranzi al sacco per escursioni;

  • possibilità di collegamento internet wireless;

  • organizzazione del trasferimento da e per aeroporto;

  • informazioni e facilitazione per le escursioni sulle spiagge del lago;

  • visita a Ujiji,  la più antica città della Tanzania occidentale, si trova a circa 6 miglia (10 km) a sud di Kigoma;

  • visite al Gombe National park ed al Mahele National park.

L'offerta minima per il pernottamento (colazione inclusa) è di 20US $, le offerte dei visitatori contribuiscono al mantenimento delle Case Famiglia del centro.

Cosa vedere a Kigoma e nei dintorni

Kigoma è una piccola città situata in un setting tipicamente tropicale sul Lago Tanganyka, è un porto e la stazione ferroviaria più importante, nonché la finale, della Central Railway Line.
In città sono visibili i segni archiettonici del periodo coloniale tedesco: l'imponente Stazione ferroviaria, opera ingegneristica architettonica connotata dalla forte influenza araba e delle maestranze che ne curarono la messa in opera, la Kaiser House sede del governatore ed edifici governativi.
Da segnalare, come suggestivo sito d'interesse storico Ujiji, antica città che si raggiunge con il minibus urbano. in paese è ancora visibile il vecchio mercato degli schiavi, ma soprattutto il piccolo museo ed il memorial del famoso incontro, qui avvenuto nel 1871, tra Livingstone e Stanley, che accolse il primo con la celeberrima frase "Doctor Livingstone I presume!".
Ma la ragione principale per cui i turisti (pochi purtroppo) e primatologi da tutto il mondo visitano Kigoma è il GOMBE STREAM NATIONAL PARK, uno dei pochi luoghi al mondo insieme al MAHELE MOUNTAIN NATIONAL PARK, anch'esso raggiungibile da Kigoma, in cui si possono osservare scimpanzé in natura.
Il MAHELE N.P. è raggiungibile con la mitica Motonave Liemba che solca il Tanganyka da Nord a Sud dal 1914, da sola un motivo per visitare Kigoma.
Molti sono gli spettacoli che Kigoma offre:

- i tramonti sul lago;
- villaggi dei pescatori e le lampare della barche come candeline sull'acqua nella notte
- le nuvolose cime delle montagne congolesi all'orizzonte
- il vivace mercato con la gentilezza delle persone;
- le rosse spiagge sul lago dove è possibile la balneazione;
- i suono dell'alba: galli, uccelli, campane, canti cristiani e richiami dai minareti ad illustrazione di una esemplare convivenza pacifica tra cristiani delle più svariate confessioni e musulmani.

Come raggiungere Sanganigwa

Dall'Italia: volo aereo per Dar Es Salaam (da Roma e Milano) operato da molteplici compagnie aeree. A Dar Es Salaam è possibile raggiungere Kigoma con i voli giornalieri di Air Tanzania.
All'aeroporto, a soli 10 minuti dalla cittadina Kigoma, è necessario prendere un taxi e farsi portare direttamente a Sanganigwa Children's Home, che è vicino al taxi stand ed al mercato del centro.
Per i più avventurosi esiste anche l'opzione bus da Dar Es Salaam a Kigoma, ancora più estrema, l'opzione treno, e per ogni altra informazione pratica consulta http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/tanzania.html .

Il volontariato

Sanganigwa Children's Home ospita bambini orfani (la maggior parte a causa dell'AIDS) ed è un centro di riferimento per tutta l'infanzia del territorio. il JGI Italia sostiene dal 1988 la struttura (alloggi, alimentazione, spese mediche, spese scolastiche, stipendi dello staff).
Recentemente Sanganigwa, grazie al sostegno di molti donors e volontari italiani, si è trasformata in un moderno centro strutturato in CASE FAMIGLIA e sta progressivamente convertendosi a fonti di energia rinnovabili dotandosi inoltre di strutture (orti biologici, sistema di raccolta acqua piovana...) che ne faranno un modello di Villaggio Ecologico per tutto il territorio.
Sanganigwa è il principale progetto, proprio vicino al luogo simbolo della storia del Jane Goodall Institute, del JGI Italia, ma l'istituto è attivo anche in Italia con programmi di educazione e protezione ambientale ed attività interculturali e di educazione alla pace.
Contattaci e ti sapremo dire come puoi esserci utile: dal semplice contributo alla manutenzione, al lavoro direttamente con i bambini se hai esperienza nel settore, alla consulenza su argomenti specifici se hai competenze specialistiche, se sei medico, ingegnere, agronomo...
Ovviamente il tipo di volontariato dipende anche dal tempo di permanenza, i bambini di Sanganigwa ed il JGI Italia ti saranno comunque grati per qualsiasi seppur minimo contributo ed anche per la sola offerta che lasci alloggiando nella struttura.
Tutti gli ospiti possono essere guidati dal responsabile locale a conoscere Sanganigwa, le sue attività ed i suoi più urgenti bisogni.

Qualora fossi interessato a prestare servizio di VOLONTARIATO, compila il MODULO ONLINE.

Puoi scaricare in formato PDF lo stesso modulo ed inviarlo al nostro indirizzo (via posta o email), corredato del tuo CV ed una foto tessera.

Sapevi che. .. ...

punto elenco

Il 90% della forza lavoro in Tanzania si dedica all’agricoltura.

punto elenco

Le donne in Tanzania devono camminare fino a 6 ore per procurarsi la legna per cucinare per cinque giorni.

punto elenco

Quasi il 50% della popolazione tanzaniana ha meno di quindici anni.

punto elenco

Le famiglie nella regione di Kigoma, in Tanzania, hanno un reddito annuale inferiore a 100 dollari (circa 113 €uro), quando mandare un ragazzo/a alla scuola media costa 70 dollari (circa 80 €uro) all’anno.

punto elenco

Un cittadino americano consuma quanto 179 cittadini tanzaniani.

punto elenco

Il costo minimo per sostenere un bambino presso l'orfanotrofio Sanganigwa (Tanzania) è di 51 €uro al mese.

punto elenco

In media, una persona in Tanzania vive 46 anni, mentre in Italia 30 anni di più.

punto elenco

Il 67,8% della popolazione in Tanzania sa leggere, ma solo il 56,8% delle donne sa leggere e scrivere.

punto elenco

La maggior parte dei bambini in Tanzania parla almeno due lingue: il dialetto tribale e la lingua nazionale (swahili), oltre a studiare inglese a scuola.


Mrs Astrid Yangaard
fondatrice di Sanganiwga con i bambini

Il presidente Daniela De Donno
con i bambini

Anche un piccolo contributo può fare la differenza

 

 

 

home :: chi siamo :: Jane Goodall :: Attività :: News :: Scimpanzé :: Come Sostenerci :: Letture :: Contatti :: English Version :: 5xmille

© Istituto Jane Goodall Italia Onlus C.F.: 93051410756. Tel/Fax: +39 0875 702504/06 36001799